venerdì 26 ottobre 2007

Clamorosa PROTESTA contro la Rice


Ieri mentre Condi Rice si accingeva a testimoniare al Congresso è stata fatta oggetto di dure proteste da parte dei pacifisti: una addirittura le si è avvicinata con la mani intrise di vernice rossa (a simboleggiare il sangue) volendole significare che aveva la mani lordate di sangue. Sono azioni che hanno dell'incredibile ma sono il segnale del crollo del favore di questa Amministrazione che ha portato guerra e terrore laddove avrebbe dovuto gestire l'emergenza terrorismo. Invece ha sfruttato l'attentato alle Twin Towers per imporre con le baionette quello che invece sarebbe dovuto essere condiviso con la diplomazia e la pace. Attaccare l'Iraq (baluardo americano contro l'Iran) è stato un'errore colossale che ha gettato nel caos un paese (finchè è tornato comodo era finanziato e protetto) così come attaccare l'Afghanistan si è rivelato destabilizzante per i paesi circostanti facendo esplodere non solo la bolla terroristica ma anche le contraddizioni interne al frotne occidentale che oggi è ancora più in bilico di ieri fra medioevo e modernità democratica. Si hanno le mani lordate di sangue dei civili uccisi dalle bombe ma anche dalle malattie dovute all'uranio impoverito e dalla fame nera. Dov'è la ricostruzione promessa? Dove sono le mirabolanti vittorie promesse? E la pace eterna? Ed il mercato libero che farà tutti più ricchi e felici? Nulla di tutto ciò: hanno solo creato odio e rancore. Ed il sangue non è solo sulle mani della Rice ma su tutti i governanti che hanno inviato truppe o sostengono la linea politica americana in questa avventura.
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore