martedì 6 novembre 2007

Biagi non è più fra noi.............

Uno degli ultimi maestri del giornalismo italiano si è spento oggi serenamente. Insieme ai Grandi Padri del giornalismo italiano, un nome per tutti Montanelli e gli altri mi perdonino, era la memoria storica del Paese. Ha, durante la sua vita, attraversato molti cambiamenti sociali e politici e li ha osservati e valutati senza mai farsi mancare sia la sottile vena ironica sia tenendo ben fermi i propri principi e ideali che erano la sua bussola. Esperto navigatore della politica italiana Biagi è stato davvero un punto di riferimento per i tanti che ancora credono in un Italia diversa e matura. Essendo un profondo conoscitore della società e della politica italiana (ne conosceva tutti gli angoli anche quelli bui e non nascondeva mai sotto al tappetino della pavidità le sue posizioni e non aveva mai paura di schierarsi e dire la sua anche quando altri se ne stavano vicino al sole del più forte che li riscaldava; piuttosto che piegarsi preferiva stare fuori dai giochi e ne osservava l'evolversi: un'esempio fu l'editto bulgaro di cui fu uno dei tre ad esserne colpiti; una sua caratteristica peculiare fu sempre quella di astenersi dal becerismo sport nazionale degli ultimi 20 anni. Una lezione di vita per tutti e una parte della Italia migliore che non c'è più.

ORA DAVVERO SIAMO SOLI CON NOI STESSI.

ADDIO ENZO BIAGI
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore