domenica 30 settembre 2007

Le nuove armi come i taser sono costituzionali?

Ormai le polizie di tutto il mondo le usa e passano per essere meno dannose della armi da fuoco tradizionali però qualche danno lo fanno: sono i taser le armi a fasci luminosi o le pistole elettriche che gradualmente sostituiranno quelle tradizionali. Ma se ne è studiato davvero gli effetti che hanno sugli individui? Ad esempio se il colpito è epilettico o è portatore di handicap? Oppure se è malato di cuore? Alcune di qeuste armi riescono a colpire attraverso i muri e se il soggetto ha problemi di salute? Tutti questi interrogativi non possono essere lasciati da parte dato che come in ogni società democratica tutti hanno dei diritti: ivi compresi i malviventi. Ora non dico che devono essere accolti con ghirlande di fiori però il problema di queste armi va affrontato seriamente perchè se sono dannose ci sono anche altri sistemi per bloccare un'individuo. Per non parlare dell'uso militare di esse: potrebbe sembrare una cosa da fantascienza ma il Pentagono ha fatto un'appalto per usarle anche in luogo di quelle tradizionali in particolari missioni: e si può capire che i soldati/sceriffi che uso ne potrebbero fare se per colpire degli insorti colpissero anche dei civili innocenti e quest'ultimi non avessero, in caso di problemi, una sufficiente assistenza dalla strutture sanitarie; a chi si rivolgerebbero? Al Comando americano? E come dato che i soldati americani godono della totale impunità all'estero? Sono tanti i problemi che vengono posti: e poca la saggezza nell'usare e nell'abusarne soprattutto di questi tempi medievali però le coscienze civili non possono non porsi domande a cui qualcuno dovrà pur rispondere soprattutto perchè non è scritto da nessuna parte che esse siano totalmente innocue
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore