lunedì 4 febbraio 2008

L'Europa non è l'Italia e chi sbaglia paga......

Avevo in precedenza accennato in un post (che trovate qui) come uno dei motivi per il quale il D.A. ver 2.0 aveva tutta sta furia per andare alle elezioni e devo dire che, corroborato anche dalle notizie lette sui giornali e in rete sui grandi portali delle notizie, c'avevo in parte preso: la sentenza della Corte Europea di condanna a pagare danni a Europa7 per lo scippo delle frequenze da parte di rete 4 che a dire della stessa doveva andare fin da subito sul satellite cosa che in questi anni non è accaduta sia quando ci sono stati governi di centro(sinistra? ma per piacere..........) tantomeno se c'erano al potere governi "amici": anzi ora l'Italia rischia di dover pagare anche una multa giornaliera di centinaia di migliaia di euro solo perchè non vi ha ottemprato da sola ma ha aspettato colpevolmente che altri facessero qualcosa. Quindi a voler fare dietrologia un motivo c'era per la fretta di andare alle urne: prima esse si fanno e prima si poteva trovare il rimedio (la solita cosa all'italiana): passata la festa gabba lo santo. Insomma ci voleva l'Europa per trovare qualcuno che avesse il coraggio di dire quello che tutti sannno: il conflitto d'interessi c'è e si vee e tutti ne dovremo pagare le conseguenze (per ora politiche poi anche economiche) della ignavia dei nostri politici. Europa7 molto probabilmente comunque non riuscirà a trasmettere dato che il danno economico c'è ed è notevole e perchè molto probabilmente al cambio della maggioranza del governo non ci saranno interventi fattuali nel senso sperato dal proprietario dell'emittente che aveva vinto la gara delel frequenze ma non le ha mai potute usare perchè occupate non legalmente da altri. Rimane l'amarezza per i cittadini che credono nella libertà e nelle democrazia che scoprono sempre di più di trovarsi ad essere cittadini di una corporation e non di uno stato di diritto: qualcosa di molto più simile all'URSS che agli USA che pure vengono svbandierati a ogni piè sospinto quando torna comodo.
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore