venerdì 12 ottobre 2007

L'ennesimo Nobel perso dall'Italia.....

E' stato premiato per le «scoperte pionieristiche sul sistema embrionale delle cellule staminali e la ricombinazione del Dna nei mammiferi» dall'Accademia svedese. Una cosa da mille ed una notte in un paese come il nostro dove nè privati nè Stato (che tanto si sciacquano la bocca sulla necessità d'investire in ricerca e sviluppo e poi fanno esattamente il contrario) favoriscono e invogliano i giovani a dedicarsi alla ricerca (anzi abbiamo approvato delle leggi che vietano la ricerca sulle staminali. legge 40 voluta dalla Chiesa, e dove i tagli dei ragionieri che ad ogni cambio di Governo gestiscono le nostre finanze) e quelli che lo fanno o si accontentano di quattro euro o se ne vanno all'estero portando lustro al paese che li ospita e monnezza al nostro. Capecchi se fosse rimasto qui non avrebbe raggiunto le "vette" che ha raggiunto negli USA; nè lo possiamo considerare italiano dato che se ne è andato in seguito alle persecuzioni razziali dei nazifascisti negli USA e dov'è cresciuto all'obra dei grandi ricercatori americani. Che paese siamo vero? O distruggiamo chi eccelle o lo costringiamo ad emigrare: tutto in nome della mediocrità sia insita in npoi che nei nostri elementi "migliori" che ci governano che non sono nemmeno capaci di comprendere l'ingengo di cui in passato siamo stati capaci con i grandi: immagino che Leonardo se fosse vissuto oggi sarebbe potuto essere al massimo un commesso in qualche ministero se non fosse emigrato. Vergogna!!
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore