domenica 23 settembre 2007

Aumentano i biglietti dei treni: ma la qualità?


Le FS aumentano i biglietti (da questa tornata sono esclusi i pendolari) dal 3% al 15%: però !!! Ma la qualità del servizio? uguale. Già secondo i capi delle FS visto il profondo rosso dei bilanci erano necessari, ma il rifarsi sulle precedenti gestioni delle ferrovia non viene nemmeno menzionato e nemmeno la riduzione degli stipendi d'oro. Allora dobbiamo pensare che è la solita storia: si gestisce male e paghiamo noi utenti finali del servizio, mirando forse a portarle al collasso come l'Alitalia per poi vendere il tutto per a qualche cordata per vedere poi il tutto finire in mani private dove non devono nemmeno giustificare quello che fanno; e noi? zitti e mosca. Eppure è provato che quando erano interamente statali, a parte il ritardo "accademico" i treni erano più puliti di ora, arrivavano in stazione, erano mediamente più veloci rispetto a ora e lo Stato controllava le tariffe. Forse era questo il problema: che funzionavano meglio di come lo fanno ora e davano noia qualcuno..... spero che almeno questa volta non si faccia la stupidata di vendere tutto: sia la rete (che un privato, come in telecom ora, non manutenterà mai) che la società che gestisce i treni perchè in questo caso significherebbe che proprio la lezione delle precedenti privatizzazione proprio non l'hanno imparata e allora noi utenti non ce la potremo prendere che con noi stessi visto il nostro "rumoroso" silenzio
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore