domenica 23 settembre 2007

Ma noi non decidiamo mai?


Cosa accade quando i cittadini esprimono sfavore ad una proposta accolta dal consiglio comunale? Di solito in democrazia si fa esprimere il "popolo" sovrano e poi si prendono le decisioni definitive. A vicenza, dove dovrebbe essere "allargata" la già esistente base americana tutto ciò non accade. Della questione il governo nazionale (più per timore di scivolare sulla buccia di banana che per reale convinzione) se ne è lavato le mani e ha mollato la patata bollente ai Comuni della zona, dei quali alcuni di essi avevano votato favorevolmente altri no. Ma con le contestazioni in corso mi chiedo visto che si tratta di qualcosa che s'innesta su quella economia (che io sappia mai gli americani hanno portato valore aggiunto allo sviluppo di una certa zona dove installano una base, anzi di solito si fanno arrivare tutto, ma proprio tutto, dalle madrepatria) non è il caso di chiedere cosa ne pensino i cittadini? Si fa un bel referendum e dall'esito di esso, qualunque sia, se ne traggono le conseguenze. In una democrazia normale questa dovrebbe essere la regola e non la eccezione. Ma in Italia invece questa è una utopia soprattutto quando (in particolare per quanto riguarda i liberisti del partito democratico) c'è da fare bella figura con l'imperatore....
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore