giovedì 27 settembre 2007

Bush all'ONU: ripete le solite note

Nel suo intervento all'ONU il Presidente Bush ribadisce, per i pochi che ancora non lo sapessero, la propria linea sull'interventismo, anche con le armi, nel mondo per portare pace democrazia e libertà: in realtà per imporre il modello americano al pianeta che vede questo paese (o meglio la elitè che lo governa e i poteri economico/finanziari che la sostengono) al top e gli altri a lui tutti subordinati pronti a scattare al "rumor di sciabole" americano. Non mi si aspettavo molto di più da quell'Amminstrazione nè mi aspettavo un'analisi della situazione che pure gli americani sono in grado di fare fosse solo se richimassero al "mitico" loro pragmatismo che li ha fatti diventare, nel bene e nel male, il paese guida. No nemmeno questo: solo l'arroganza di un regime e di un'idea errata che fa da sfondo ad un'azione errata che ha creato un "nemico" ladove c'era solo un potenziale pericolo: naturalmente se avessero depredato meno con le loro aziende multinazionali probabilmente l'astio sarebbe minore e forse altre culture non si sarebbero radicalizzate, ma tant'è ormai ci siamo e ci dobbiamo rassegnare ad ancora molti anni di attentati e di attacchi convenzionali a paesi che non la pensano come loro. I leader democratici? Non credo che potranno cambiare molto visto il pantano in cui li lascia quest'Amministrazione: ammesso naturalmente che volgiano cambiare rotta data la loro "convergenza al centro" del panorama politico sia americano che mondiale che tanta influenza ha avuto anche sui nostri loro emuli che dicono una cosa e fanno l'opposto. Credo che ormai possiamo dire addio al 50ennio di pace finta basata sulla dissuasione nucleare e rendersi conto che ci troviamo in un periodo dove chi è in decadenza inevitabilmente diventerà sempre più brutale e chi non ne accetta il modello diventerà sempre più radicalizzato in un gioco di specchi reciproco che vede la popolazione dell'intero pianeta coinvolta suo malgrado e costretta a scegliere fra due mali: l'una libertà di morire di fame per far vivere bene gli americani l'altra l'integralismo religioso che non ammette repliche nè dissidenti. Non c'è che dire un bel futuro..............................
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore