domenica 23 settembre 2007

Il Grande fratello specchio della realtà?


Il grande fratello inglese ha fatto scoppiare un caso diplomatico fra GB e India a seguito degli insulti detti da una "coatta" vera e propria contro un'altra partecipante alla trasmissione trasmessa da Channel 4 ed è stata tale la violenza di questi insulti che Blair in Inghilterra che Brown (futuro premier) che era in India hanno dovuto scusarsi pubblicamente per il razzismo delle frasi che sono state dette. Anche la star di Bollywood, oggetto degli insulti, sta avendo i suoi problemi con le contestazioni nel suo paese da parte di parte della popolazione, ma rimane la cosa che pubblicamente di fronte a milioni di spettatori (una massa mediatica enorme) è stata insultata con veemenza. Che coloro che lo guardano la pensano anche loro così? Non credo dato che tutto è inserito nei canoni del format (compresa la stupidità della trasmissione e la facile manipolabilità di chi la guarda), ma credo che abbiano davvero messo a nudo un sentimento che sta emergendo nella società occidentale razzista e xenofobo nei confronti di persone di altre etnie e religioni che, per ora, non è sicuramente maggioritario ma lo potrebbe diventare in breve tempo se le elitès politiche al potere continueranno sulla via dell'esaltazione dello scontro con il mondo islamico e con l'esportazione "violenta" del modello occidentale. Ecco, quindi, i risultati. A parte le considerazioni sulla trasmissione che ho più volte fatto definendola una vera e propria obnubilazione delle coscienze e della ragione (vedi da ultimo post di franny82 su questo blog), ora emergono anche i sentimenti di "pancia" (com'è logico in una trasmissione che bada alla "pancia" e non alla testa delle persone) e quindi davvero abbiamo superato il fondo: meglio chiuderle trasmissioni del genere sono un vero insulto all'intelligenza e, ora, anche alla tolleranza.
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore