domenica 23 settembre 2007

Gaza: fra Hamas e ANP è scontro

Quanto accaduto al valico del confine egiziano è significativo di come, alla fine di una lunga lista di problemi che già hanno, ora ci si metta anche quella di una latente guerra civile fra palestinesi a peggiorare la situazione. In un quadro generale già al limite della tollerabilità in tutto lo scacchiere mediorientale la crisi palestinese non può che mettere un'altro cerino acceso vicino agli altri, e la deflagrazione può essere catastrofica non solo per il medioriente, è necessario che al di là dei formali inviti la comunità internazionale si attivi per addivenire ad una conferenza regionale che metta tutti intorno ad un tavolo e li faccia discutere del riassetto dei punti critici e di road map di area in modo che da un lato risalti chi la pace non la vuole e chi dall'altro si adopera per averla. Una cosa del genere è raccomandata anche dal Gruppo Baker che pur con molte limitazioni la strada l'ha indicata: il problema che il "Signore delle Rovine" a Washington non se ne da per inteso continuando a sostenere l'insostenibile: la vittoria finale (giusto lui e pochissimi altri ci credono). Se gli USA cambiassero parzialmente rotta sarebbe un fatto positivo perchè finora il loro coinvolgimento non ha fatto altro che esacerbare gli animi e aizzare gli estremisti, il tutto sulla pelle degli irakeni in prima luogo e degli altri popoli in secondo luogo, ma risultati, oltre la guerra "persa", niente; forse non sa che JFK ha detto che è facile negoziare con gli amici.........
Posta un commento

test velocità

Test ADSL Con il nostro tool potrete misurare subito e gratuitamente la velocità del vostro collegamento internet e ADSL. (c) speedtest-italy.com - Test ADSL

Il Bloggatore